News. La tata delle star di Hollywood: Nanny Connie.

Reading Time: 3 minutes

Signori & Signore, buongiorno!

Il commercialista è triste perché è partita Iva.  🙂

Apriamo con un bel sorriso!

Oggi, come ieri, e come spero la prossima volta, ti racconto una news curiosa e  terribilmente cool ;-).

Non so se anche tu hai sentito della sua esistenza: si chiama Connie Simpson ed è considerata la “Guru delle tate”.

Ho letto vari articoli e parlano di lei come se fosse un angelo caduto dal cielo.  Invece è una signora in carne ed ossa, che ha lavorato per ben 270 famiglie e vanta oltre 30 anni di esperienza. Quasi quasi la inviterei a tenere una rubrica come guru per Mamibum!

Eppure non è la sua professionalità a renderla così speciale: Connie Simpson, a.k.a Nanny Connie, è la tata delle star! 

Già, è lei la fortunata 57enne ad aver varcato la porta di casa Clooney, aver lavorato per Justin Timberlake, Matt Damon, ed aver accudito i figli di Emily Blunt e Jessica Alba… giusto per citarne alcuni.

Aver letto di lei, della sua notorietà, e soprattutto pensare alla sua professione, tanto genuina quanto antica, mi ha fatto molto riflettere.

Mi ha fatto pensare a come di fronte a molti aspetti della vita quotidiana, per esempio davanti alla maternità e all’essere genitori, improvvisamente tutti ci troviamo sullo stesso piano. Tutti siamo uguali.

Ricchi e poveri, alti e bassi, magri e grassi, bianchi e neri, belli e brutti; le distinzioni sociali si annientano, perché nessuno può scappare dalle tappe fondamentali della vita.

Faccio un esempio? Tutti siamo stati bambini!

A Marilyn Monroe qualcuno cambiava i pannolini, Charlie Chaplin ha dato il suo primo bacio un pò impacciato, e Julia Roberts ha sicuramente indossato un paio di calzini bucati.

Vedi? E come loro, mi immagino tutti i personaggi Vipsss alle prese con un piccolo neonato imbufalito che non smette di piangere, con ingorghi al seno durante l’allattamento, e con rigurgiti da pulire dai carissimi vestiti appena indossati.

Sicuramente tata Connie non avrebbe mai immaginato di volare a Londra tra qualche mese per accudire il figlio in arrivo di Meghan Markle e il principe Harry… che carriera, la signora!

Ma cosa avrà di tanto speciale questa tata? Me lo domandavo stamattina. Sicuramente la sua foto dice tutto: viso rotondo, sorriso smagliante, carnagione scura e una silhouette davvero curvy! Lo stereotipo della tata per eccellenza… non è in stile Mrs Doubtfire, ma ha un aspetto che rientra a pennello nell’immaginario collettivo della tata Top gamma!

Per tutti gli interessati: la Nanny più richiesta di Hollywood accompagna le famiglie nei primi mesi di vita del bambino, e arriva a casa vostra al rientro dall’ospedale. Offre il suo servizio dalle 6 settimane ai 6 mesi, in base alle vostre esigenze, durante i quali è a disposizione 24/7, calmando i bambini disperati, anche nel bel mezzo della notte, se necessario.
Ha una laurea in educazione infantile, e comprovate conoscenze Montessoriane, sperimentate in primis su sua figlia, ormai trentacinquenne.

I costi? Bè, il tariffario preciso non ce l’ho. C’è chi dice che supera di gran lunga i 6-7000 dollari al mese, ma per tutti i dettagli, è meglio vi rivolgiate direttamente al suo sito internet https://nannyconnie.com/.

Per tutti quelli che invece non potessero permettersi una tata di questo calibro… consiglio vivamente di accontentarsi di leggere il suo libro: “The Nanny Connie Way: Secrets to Mastering the First Four Months of Parenthood” e  di optare per soluzioni meno costose… tipo… Lasciate i vostri figli ai nonni 🙂 !!!

Lunga vita a Nanny Connie!

Con Amore, Mamibum

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *