Mami internazionali e vite nomadi. Un trend in continua crescita.

Reading Time: 2 minutes

Hola, Hello, Salut, مرحبا, Namasté, こんにちは, 喂, Aloha…
Per chi non ha capito ;)… “Ciao” a tutte voi, mami di tutto il mondo!

Oggi parliamo di geografia, la geografia delle mami del XXI secolo.

Tutte noi abbiamo un posto chiamato “Casa”, che non sempre coincide con il paese dove siamo nati.

Io vi sto scrivendo dall’Italia, precisamente dal nord. Scrivo da una città vicino Milano, dove sono nata, ma non ci importa sapere quale…

Perché oggi qui, domani chissà!

Ecco uno dei motti di Mamibum.

E’ proprio così! Non amo la staticità, né mentale, né fisica 🙂
Per questo mi piacciono le menti brillanti, e pensare che quella che mi spetta, sarà una vita in movimento!

E lo so, mi direte che nella vita c’è bisogno di stabilità, che il lavoro, che la famiglia, che cambiare sempre non va bene, e così via…

Eppure io aspiro ad una vita Libera! Al di là di tutte queste convinzioni e convenzioni sociali.

Ho avuto la fortuna di avere al mio fianco una persona che la pensa come me, che ama cambiare e sperimentare, e soprattutto che come me non si sente appartenente ad una terra, ma ad un proprio nucleo di affetti: apparteniamo alla nostra famiglia!

Così, consiglio per tutte, quando la tua stabilità è dentro di te e ti circonda, potrai andare dove vuoi, viaggiare e migrare, perché casa tua si muoverà con te, sarà sempre dentro di te.

E così ti sentirai bene!

C’è chi si sposta per lavoro, e chi (la maggior parte direi) lo fa per amore. In questi anni più che mai, le coppie miste in Italia sono un Boom! Uno su dieci “Sì” è straniero, dicono.

Non mi stupisce, perché basti solo pensare alla Familybum… sia io che mia sorella abbiamo scelto compagni non italiani. Il mio mediterraneo, il suo asiatico! Pensate che mix.

Noi, come milioni di altre famiglie, siamo aperti al nuovo. Trovo stimolante e molto costruttivo lo scambio di tradizioni che ne consegue, i diversi modi di fare, di dire e di agire che si intrecciano in un’inedita nuova visione del rapportarsi al quotidiano.

Fantastico direi. Sono felice che mia figlia possa crescere in questo mix di culture, che sia trilingue, e che abbia parte della famiglia dislocata per il mondo.

Penso che per il 2018, non stia raccontando nulla di strano o di bizzarro… anzi, sicuramente molte di voi avranno storie ancora più avvincenti da raccontarmi. Mi piacerebbe sentire i vostri intrecci, vedere come le vostre radici si siano spostate con voi e sapere cosa di nuovo avete creato e dove.

Anche io vi racconterò la mia storia e i nuovi progetti all’orizzonte… chi mi conosce, si inizi a preoccupare!!! 🙂

Bien, oggi ho fatto una breve introduzione ad un tema che mi sta a cuore, un tema affascinante, nonché trend in crescita che approfondirò nei prossimi post: l’internazionalità.

Adotta anche tu uno stile di vita un pò ‘nomade’!

Con Amore, Mamibum

3 commenti

  1. Gia’, come te faccio parte di quelle Mamy che ha scelto come padre dei suoi figli uno ‘straniero’.
    Sarà stata la voglia di libertà , qualcuno la chiama semplicemente voglia di qualcosa di diverso, ma sono felice di aver creato una famiglia internazionale, o meglio due ‘mixed babies boom’!
    I vantaggi? Ho due bellissimi bambini che trarranno il meglio da ogni cultura, quella europea e quella latina.
    Ameranno viaggiare -spero- e chissà, magari un giorno come me sceglieranno una vita internazionale approfittando della conoscenza di più lingue sin da piccoli!

    1. Ciao Mary, il fascino dello straniero non delude mai!!! Nulla togliere a tutti gli italiani eh…! Hai perfettamente ragione, dal dialogo di diverse culture, si generano sempre splendide sinergie. Una curiosità, adesso vivete in Italia o nel paese del tuo compagno, e come vi trovate?

      1. Al momento viviamo in Italia poichè i bimbi sono nati qui ed io sto approfittando dei vantaggi che anche il nostro Paese offre alle neo-mamme! Dagli asili nido ai vari centri preposti per i neonati.
        In futuro chi lo sa! Posso solo dire che finora non sono stata delusa da ciò che l’Italia offre ad una neo-mamma! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *