Corinne, una mamma CambiaMondo

Reading Time: 2 minutes

Una riflessione sincera ed illuminante💡. Corinne ha un obiettivo grande: Rendere il mondo migliore! Sembra qualcosa di impossibile, ma insieme scopriremo come fare! Corinne ci svela il suo segreto… più semplice del previsto!


Ciao Mamitribùm!

Mi presento: sono Corinne, mamma di Matilde e di Alessandro, moglie, figlia, amica, sorella… e donna.

Ero una di quelle ragazze che tra le proprie priorità non aveva certo, né la famiglia, né tanto meno i figli… io volevo cambiare il mondo, volevo viaggiare, volevo fare carriera, volevo essere una di quelle donne “arrivate”!

E invece la vita ha scelto per me, 10 anni fa mi sono innamorata di quello che sarebbe poi diventato mio marito (e vi assicuro che era la persona più lontana dal mio immaginario) e poi sarei diventata mamma, e per la mia prima gravidanza avrei pure perso il lavoro al quale mi dedicavo anima e corpo.

Nuovo giro, nuova corsa. La giostra delle emozioni riparte tra sensi di colpa, senso del dovere, e la mia nuova vita da mamma a tempo pieno. Inizialmente mi dedico alla mia bimba con lo stesso atteggiamento stakanovista che avevo durante il lavoro. Ma nello stesso tempo scopro una nuova parte di me, dolce, paziente, empatica.

Poi nasce il secondo bimbo e anche lì un luna Park di emozioni, felice del suo arrivo e nello stesso tempo un senso di colpa incredibile verso la prima figlia. E di nuovo l’equilibrio che avevo creato faticosamente crolla. Ora i bimbi sono più grandi, ed io ho trovato un lavoro che si concilia con il mio ruolo di madre.
Altro giro, altra corsa di emozioni!

E ora a quasi 36 anni.. se devo fare un resoconto della mia vita, posso dire di essere “arrivata” come immaginavo da ragazzina. Vivo infatti il mio ruolo da madre, oltre che con affetto e amore (il più grande amore della mia vita), con un dovere sociale.

Io avrò reso il mondo migliore se avrò cresciuto due futuri cittadini del mondo onesti, rispettosi di sè stessi e degli altri, aperti alle differenze. E allora a quel punto si che avrò cambiato il mondo! Nel mio piccolo lo avrò fatto!

Ed ecco che l’unico suggerimento che mi sento di dare alle mami è basta sensi di colpa, abbiamo un ruolo nella società fondamentale e soprattutto liberiamoci dai pregiudizi che in primis noi ci mettiamo addosso e lasciamoci accompagnare dalla vita con fiducia qualunque sia la nostra strada.

Corinne

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *